lunedì 25 settembre 2017

Cile
Arzobispo chileno le pide a Bachelet un diálogo con las familias de mapuches en ayuno
EFE - aguasdigital.com
El arzobispo católico de la ciudad chilena de Concepción, Fernando Chomalí, pidió hoy a la presidenta Michelle Bachelet que "genere un diálogo" con las familias de cuatro comuneros mapuches encarcelados que cumplen hoy 110 días de ayuno. "Ayer me comuniqué con el Ministerio del Interior y mañana volveré a hacerlo, para ver de qué manera puede haber un diálogo o un gesto para que termine la huelga de hambre", (...)
(Luigi Sandri) La firma del Vaticano al Trattato sulla proibizione delle armi nucleari (Ctbt) può apparire  pretenziosa e inutile nel momento in cui la minaccia atomica dalla Corea del Nord grava sul mondo; e, tuttavia, a livello simbolico e come ideale morale, essa, nel pensiero del papa, indica una via che,  se seguita da tutti gli Stati, libererebbe il pianeta da un incubo. Il 20 settembre, presso il Palazzo  delle Nazioni Unite a New York, monsignor Paul Richard Gallagher, Segretario per i rapporti con  gli Stati, ha firmato per la Santa Sede e per conto dello Stato della Città del Vaticano, il Ctbt,  adottato il 7 luglio scorso al termine della conferenza dell’Onu finalizzata a negoziare uno  strumento giuridicamente vincolante per proibire le armi nucleari.
Russia
Hilarion: La Russia e i cristiani europei per la salvezza del continente
AsiaNews
(Vladimir Rozanskij) Il “ministro degli esteri” del Patriarcato di Mosca punta il dito sulla crisi religiosa del vecchio continente. Con migrazioni e secolarismo, l’Europa si avvia al completo suicidio della propria stessa identità. Le responsabilità degli intellettuali. “L’attuale indebolimento del (...)
Italia
Il cardinale Bassetti presiederà la Supplica del primo ottobre a Pompei
made in pompei
C’è già grande attesa a Pompei per la Supplica alla Madonna del Rosario, la preghiera composta dal beato Bartolo Longo nel 1883. La celebrazione religiosa è in programma domenica 1° ottobre. “A presiedere la Santa Messa – annuncia il Santuario di Pompei attraverso la propria pagina Facebook (...)
Messico
Llama arzobispo de Acapulco a no generar más violencia por el caso de los 43 desaparecidos de Ayotzinapa
El Sol de Acapulco
A poco más de 24 horas de cumplirse tres años de la desaparición de 43 estudiantes de Ayotzinapa en el municipio de Iguala y tras el ataque que perpetuaron los normalistas el pasado sábado al 27 batallón militar, el arzobispo de Acapulco, Leopoldo González González, pidió a los inconformes no generar más violencia (...)
Messaggero
(Franca Giansoldati) La stagione dei veleni avanza rapida, un po' come l' autunno, e in Vaticano stavolta promette tempesta. Le riforme iniziate con Papa Bergoglio vanno a rilento, la trasparenza piano piano pare sia andata a farsi benedire, (ormai si vietano persino i pc ai giornalisti che seguono il processo sull' appartamento di Bertone per i fondi distratti al Bambino Gesù), il riordino economico è subordinato al restyling generale. Insomma tempi dilatati.
Agência Ecclesia
O presidente da Assembleia da República manifestou hoje “enorme tristeza” pelo falecimento de D. Manuel Martins, bispo emérito de Setúbal, saudando o seu compromisso nas causas sociais. “Conheci Dom Manuel Martins e pude comprovar as preocupações sociais que sempre exprimiu, o seu inconformismo permanente na luta contra a pobreza e a sua solidariedade”, refere Eduardo Ferro Rodrigues, numa mensagem de pesar publicada (...)
Vaticano
L’ex-contrôleur des finances du Vatican dit avoir été poussé vers la sortie en raison de ses investigations sur des activités illégales
AFP - Libération
Il avait démissionné en juin sans donner d’explications. «Je n’ai pas démissionné volontairement. J’ai été menacé d’être arrêté», a affirmé dimanche Libero Milone au Corriere della Sera et trois autres médias. Laïc italien ayant effectué une grande partie de sa carrière au cabinet Deloitte, il avait été chargé en mai 2015 de procéder avec «pleine autonomie et indépendance» au contrôle financier de la Curie. (...)
(Andrea Tornielli) L' ex presidente Ior sottoscrive il documento contro le aperture ai divorziati. Ma nell' elenco dei 62 critici con Francesco non compare alcun vescovo. Era stata preannunciata da tempo e si pensava che a sottoscriverla potesse essere qualche cardinale e qualche vescovo. Ora che è stata pubblicata, la «correzione formale» al Papa per le sue presunte «eresie» contenute nell' esortazione Amoris laetitia non è sottoscritta da alcun vescovo ma porta in calce le firme di 62 studiosi sparsi in tutto il mondo: teologi, sacerdoti, giornalisti, avvocati esperti dei misteri di Fatima, lefebvriani, blogger ultra-tradizionalisti per lo più legati al mondo della destra cattolica.
Mondo
(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB-FG) Chi sono alcuni dei firmatari del testo con il quale si accusa Papa Francesco di essere "colpevole di sette eresie"?
In queste ore lettori e amici da numerosi paesi ci stanno facendo pervenire piccoli appunti biografici di una buona parte di questi 63 firmatari che, sostanzialmente, sono delle persone sconosciute al di fuori di ristrette cerchie accademiche e familiari; sicuramente rispettabili ma ininfluenti e marginali nel gran dibattito sulle questioni dottrinarie della Chiesa cattolica.
Ciò che è da subito risaltato in maniera chiara è che dietro i 63 - in serata ai 62 si è aggiunto un vescovo emerito degli USA, il 94enne Rene Henry Gracida - c'è il capo della Fraternità sacerdotale san Pio X, mons. Bernard Fellay, l'unico vescovo in carica tra i firmatari della correctio filialis. Nella maggior parte dei paesi di provenienza gli studiosi, intellettuali ed esperti, che hanno aderito all'iniziativa si presentano come lefebvriani o associati a strutture affini. Questo dato risulta molto marcato nel caso di nazioni come: Francia, USA, Gran Bretagna, Argentina, Saint Lucia (Caraibi), Belgio, Repubblica Ceca, Italia, Australia, Brasile.
PS: Attorno alle 11:30 RaiNews24 ha diffuso una notizia flash secondo cui il sito correctiofilialis.org sarebbe stato bloccato all'interno del Vaticano, al di fuori delle mura leonine e negli altri paesi resterebbe invece accessibile. Vaticano, bloccato il sito che sostiene le accuse di eresia (RaiNews24)
Vaticano
Papa a Santa Marta: consolazione non è divertimento ma pace del Signore
Radio Vaticana
(Giada Aquilino) Un’invocazione al Signore perché ci insegni la “tensione verso la redenzione”. Il Papa l’ha levata nella Messa mattutina a Casa Santa Marta, riflettendo sull’odierna Prima Lettura che, ricorda il Pontefice, racconta il momento nel quale il popolo di Israele è liberato dall’esilio: “il Signore - evidenzia Francesco - visitò il suo popolo (...)
Messico
Cardenal Rivera Carrera ora en la Basílica por víctimas del sismo
20minutos
"La fe está firme, la fe se tambalea, pero no se desmorona", afirmó el cardenal Norberto Rivera Carrera, quien imploró la misericordia de la Virgen de Guadalupe para que otorgue consuelo a los que sufren la pérdida de un ser querido, entre ellos varios niños, debido al sismo del martes pasado. Durante la misa celebrada en la Basílica de Guadalupe, expresó su reconocimiento a los cientos de personas que trabajan para remover los escombros y buscar a personas debajo de toneladas de concreto y fierros retorcidos. (...)
Vaticano
Le pape préoccupé par «l’intolérance» contre les migrants
La Croix
(Nicolas Senèze) Dans un discours très fort, le pape a regretté vendredi de voir que les catholiques «ne sont pas exempts (de) réactions de défense et de rejet» face aux migrants. Avec les directeurs nationaux de la pastorale des migrants du Conseil des conférences épiscopales d’Europe qu’il recevait vendredi au Vatican, le pape a réaffirmé la teneur de son message publié il y a un mois pour la Journée mondiale des migrants (...)
Vaticano
Une pétition accuse le pape de sept « hérésies » dans Amoris laetitia
La Croix
(Nicolas Senèze) Une soixantaine de prêtres et d’universitaires catholiques ont rendu publique, dimanche 24 septembre, une « correction filiale » à l’adresse du pape François « à cause de la propagation d’hérésies entraînée par l’exhortation apostolique Amoris laetitia et par d’autres paroles, actions et omissions de Votre Sainteté », affirment-ils. (...)
Sala stampa della Santa Sede
[Text: Italiano, Français, Tedesco]
Alle ore 10 di questa mattina, nella Sala del Concistoro, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i Benefattori della Fondazione della Guardia Svizzera Pontificia.
Discorso del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle!
Sono lieto di accogliere e di salutare ciascuno di voi, membri delle due Fondazioni elvetiche sorte per offrire sostegno economico, materiale e tecnico alla Guardia Svizzera Pontificia. Saluto i rispettivi Presidenti, Jean-Pierre Roth e Pascal Couchepin, e ringrazio per le cortesi espressioni rivoltemi. Siete qui convenuti in occasione dell’inaugurazione ufficiale della nuova sede della Centrale operativa, alla cui realizzazione avete generosamente contribuito. Vi sono riconoscente per questa visita, che avviene nel giorno in cui voi celebrate il vostro Patrono San Nicola di Flüe, di cui ricorre il sesto centenario della nascita.
foto 2016
(Foto. 2016. Il cardinale Pietro Parolin visita il cardinale Etchegaray nella Casa di riposo in Francia)
Oggi, nella casa di riposo in Francia, dove vive serenamente in preghiera, il famoso cardinale francese Roger Etchegatay compie 95 anni. Intanto da giorni, da ogni luogo del mondo, il porporato continua a ricevere saluti e auguri, ai quali ovviamente ci associamo anche noi con affetto e rispetto.
Il Cardinale Roger Etchegaray, Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e del Pontificio Consiglio "Cor Unum", è nato nel cuore dei Paesi Baschi ad Espelette (Diocesi di Bayonne, Francia), il 25 settembre del 1922. Suo padre è stato meccanico agricolo.
Vaticano
Pope’s sex abuse advisers also look into children of priests
AP - Washington Post
(Nicole Winfield) Pope Francis’ committee of advisers on protecting children from sexually abusive priests is expanding its workload to include the needs and rights of children fathered by Roman Catholic priests. Committee members told The Associated Press on Sunday that a working group is looking into developing guidelines that can be used by dioceses around the world to ensure that children born to priests are adequately cared for. (...)
Belgio
Les Frères de la Charité persistent et signent
LaLibre
En attendant l’avis final du Vatican, le président de la branche belge s’est expliqué dans le "Standaard". Selon certaines sources, le Vatican pourrait trancher cette semaine dans la controverse qui l’oppose depuis le printemps à la branche belge des Frères de la Charité. Pour rappel : ces derniers ont décidé de maintenir leur point de vue autorisant l’euthanasie de patients psychiatriques qui ne sont pas en phase terminale. Lors d’une récente conférence de presse, le conseil d’administration (...)
Sala stampa della Santa Sede
ORE 10.00
SALA DEL CONCISTORO - Benefattori della Fondazione della Guardia
Svizzera Pontificia (50)
ORE 10.30 
Ecc.mi Presuli della Conferenza Episcopale di Ecuador,in Visita "ad Limina
Apostolorum":
S.E. Mons. Marcos Aurelio Pérez Caicedo, Arcivescovo di Cuenca;
S.E. Mons. Oswaldo Patricio Ventimilla Cabrera, Vescovo di Azogues;
S.E. Mons. Alfredo José Espinoza Mateus, S.D.B., Vescovo di Loja;
S.E. Mons. Ángel Polivio Sánchez Loaiza, Vescovo di Machala
con il Vescovo Ausiliare:
Cina
È morto mons. Matteo Hu Xiande, vescovo di Ningbo
AsiaNews
(Paul Wang) Per le persecuzioni, ha dovuto ritardare per quasi 30 anni la sua ordinazione sacerdotale. Obbligato a sette anni di lavori forzati. Ha contribuito alla rinascita della diocesi. Era un vescovo ufficiale, riconosciuto dalla Santa Sede e dal governo cinese. (...)
La Razón
(Elena Genillo) Mientras el cardenal arzobispo de Barcelona llama al «seny», un monje de la Basílica de Montserrat anima a «decir no a la represión». Se espera el pronunciamiento de la Conferencia Episcopal.  Puigdemont conversó con el inspector general del Ejército de Tierra, Fernando Aznar, y el consejero de Interior catalán, Joaquim Forn en la misa de la Mercè. El pasado mes junio, Soraya Sáez de Santamaría viajó hasta Roma con motivo del consejo cardenalicio en el que se nombró cardenal al obispo de Barcelona (...)
Italia
Milano: la parole d'ordine dell'arcivescovo Delpini: "Aiuto, accoglienza e perdono"
Repubblica
(Zita Dazzi) Un patto per "l'accoglienza benevola, l'aiuto sollecito, la comprensione, il perdono, la correzione fraterna, il franco confronto, la collaborazione generosa, alla corresponsabilità lungimirante". Nel giorno del suo ingresso ufficiale in Diocesi, il nuovo arcivescovo, monsignor Mario Delpini pronuncia in Duomo un'omelia che parla di fratellanza fra gli uomini di tutte le fedi e di solidarietà nei confronti degli ultimi, i più poveri, gli stranieri, quelli che hanno commesso reati. (...)
Togo
«L’Église catholique au Togo ne peut pas se taire!»
La Croix
(Ludivine Laniepce) Dans une déclaration officielle, la Conférence des évêques du Togo presse le gouvernement d’entreprendre «les réformes demandées par le peuple» et condamne «la répression en cours.» Au nom de l’Église catholique, l’archevêque de Lomé, Mgr Denis Amuzu-Dzakpah se dit prêt à jouer le rôle de médiateur. (...)
(Fiorenza Sarzanini) Ancora aperto Oltretevere il fascicolo sul revisore. È un'inchiesta «conoscitiva» senza indagati quella condotta dall' ufficio del promotore di giustizia sull'attività dell' ex revisore generale dei conti vaticani, Libero Milone. Un fascicolo, aperto ben prima del licenziamento del manager, che potrebbe portare alla luce scenari inediti sullo scontro che si sta consumando Oltretevere. E il timore è che sia cominciato il terzo capitolo Vatileaks, con nuovi documenti segreti che potrebbero essere stati veicolati all'esterno. O comunque essere materia di nuovi ricatti interni alle gerarchie ecclesiastiche.
Russia
Ortodossi, Kirill invita Bartolomeo a Mosca
Vatican Insider
(Giorgio Bernardelli) L’invito trasmesso dal metropolita Hilarion nei giorni scorsi a Costantinopoli. Segnale di disgelo dopo la spaccatura intorno al Concilio panortodosso di Creta nel 2016 -- Un incontro a Mosca nella prima settimana di dicembre nel segno della memoria dei martiri ortodossi della persecuzione seguita alla rivoluzione d’ottobre, cent’anni fa. (...)
La Nación
(Elisabetta Piqué) No hay nada que hacer. Más allá de la voluntad de reforma y de transparencia de Francisco, en el Vaticano las intrigas siguen estando a la orden del día. Libero Milone, primer auditor general de la Santa Sede, que en junio pasado había renunciado sorpresivamente a su cargo y sin dar explicaciones, salió ayer a decir públicamente "su" verdad. Ex director mundial de recursos humanos de Deloitte & Touche y experto contable reconocido en todo el mundo, Milone denunció que no renunció libremente, sino que lo obligaron fuerzas del "viejo poder". Y que lo echaron de mal modo, sin dejarlo ver al Papa (...)
Vaticano
Le pape confirme sa vision large de la famille
La Croix
(Nicolas Senèze) En refondant l’Institut Jean-Paul II, le pape François veut élargir son approche du mariage et de la famille. Un pari risqué alors que les opposants au pape sur ces sujets ne désarment pas. En choisissant de faire évoluer l’Institut Jean-Paul-II sur le mariage et la famille, François savait qu’il touchait à l’héritage du pape polonais en matière de famille. Cet institut, voulu par Jean-Paul II en 1981 pour promouvoir la recherche théologique sur le mariage et la famille, (...)
Publinews
El padre Stanley Rother fue asesinado en 1981 después de que su nombre apareció en una lista de amenazados de muerte. El sacerdote estaba de misión en Santiago Atitlán, Sololá. ero el inusual destino de este recorrido de 3.218 kilómetros (2.000 millas) desde Centroamérica hasta la casa de una granja en las afueras de un pueblo con un solo semáforo parece un tributo apropiado para el padre Stanley Rother, un sacerdote católico asesinado que fue elogiado por su trabajo duro y carácter modesto. Rother fue beatificado el sábado en una misa en la ciudad de Oklahoma, un paso previo a una posible canonización. (...)
The Telegraph
(Nick Squires) The Vatican was embroiled in fresh scandal on Sunday after a former official claimed that he was forced to step down after his investigations into conflicts of interest made him enemies within the Holy See. In the latest case of skulduggery and intrigue to hit the sovereign city state, the Vatican countered with unusually explicit accusations that Libero Milone had been caught “spying” on officials. Mr Milone, 69, was appointed two years ago as the Holy See’s first auditor-general and tasked with overseeing the cleaning up of the Vatican’s opaque finances. (...)
Abc.es
(Àlex Gubern) La Iglesia catalana, dividida ante el proceso soberanista y el referéndum.  La Iglesia en Cataluña no se expresa con una sola voz. El proceso soberanista ha dividido, como a la sociedad en su conjunto, a los prelados que ejercen en esta comunidad, una realidad compleja que ayer tuvo su reflejo en dos citas de alto significado y de signo totalmente distinto:por un lado, la homilía que pronunció el arzobispo de Barcelona, el cardenal Juan José Omella, en la misa con motivo de las festividad de la Mercè en Barcelona; y por otro, la del monje de Montserrat Sergi d’Assís, que no dudó (...)
La Repubblica
(Paolo Rodari) «Francesco segue con attenzione» il duro scambio d' accuse sulla cacciata dal Vaticano del controllore dei conti Libero Milone, «ma soltanto domani - oggi, per chi legge - lui e la segreteria di Stato faranno altre opportune valutazioni». Chi gli è vicino spiega a Repubblica che Bergoglio è stato informato nella giornata di ieri del botta e risposta senza precedenti e che, tuttavia, da Casa Santa Marta non sono trapelati commenti.
Spagna
El Cardenal Omella pide "cordura" a los políticos para afrontar la situación de Cataluña
Cope
El Cardenal Arzobispo de Barcelona, Juan José Omella, pide cordura para afrontar la situación que vive Cataluña. En plena crisis por el referéndum ilegal, monseñor Omella en su Homilía con motivo de la festividad de Nuestra Señora de la Merced, ha hecho un llamamiento para evitar la confrontación.  (...)
Vaticano
Corriere della Sera
(Gian Guido Vecchi) L'arcivescovo: è andato contro le regole, senza le dimissioni lo avremmo perseguito. «Risulta purtroppo che l'Ufficio diretto dal dottor Libero Milone, esulando dalle sue competenze, ha incaricato illegalmente una Società esterna per svolgere attività investigative sulla vita privata di esponenti della Santa Sede». La reazione del Vaticano è durissima, come di rado accade. Nell' intervista rilasciata a Corriere , Wall Street Journal , agenzia Reuters e Sky Tg24 , l'ex revisore generale dei conti ha detto cose pesanti: parla di «giochi loschi», sostiene di essere stato accusato falsamente di peculato, minacciato di arresto, costretto alle dimissioni dal «vecchio potere» che in Curia avrebbe «bloccato» le «intenzioni» di Francesco, il processo di riforma e trasparenza.
diariocorreo.pe
Ministro Nieto indicó que en la decisión sobre la sede el multitudinario evento también intervienen las municipalidades de Lima, San Miguel y Magdalena. El ministro de Defensa, Jorge Nieto, aseguró que su cartera no tiene "la última palabra" sobre el lugar donde se realizará la multitudinaria misa del papa Francisco durante su visita al Perú. "No tengo la última palabra sobre misa del papa en la Costa Verde", dijo Nieto a Cuarto Poder, pues en dicha decisión intervienen también las municipalidades de (...)
Stati Uniti
SNAP founder Barbara Blaine, who advocated for survivors of clergy sex abuse, dies
AP - abc7chicago
Barbara Blaine, who did pioneering work on behalf of individuals abused by priests and founded the Survivors Network of those Abused by Priests (SNAP), died on Sunday, the organization said in a statement. Blaine, 61, who resigned as SNAP president in February, was surrounded by family and friends when she died, the statement said. (...)
Radio Vaticana
(Marina Tomarro) Cercare il Signore e cambiare vita, convertirsi. E’ partita dall’esortazione del profeta Isaia l’omelia di papa Francesco nella Messa che ha presieduto questa mattina nella Grotta di Lourdes dei Giardini Vaticani in occasione della festa del Corpo della Gendarmeria. “Ma Gesù – ha spiegato il Pontefice - cambia la logica e va oltre. Una logica che nessuno poteva capire: è la logica dell’amore di Dio. E’ vero, tu devi cercare il Signore e fare di tutto per trovarlo; ma l’importante è che è Lui che sta cercando te. Lui sta cercando te. Più importante che cercare il Signore, è accorgersi che (...)
America Magazine
(Gerard O'Connell) The Vatican has accused its first-ever auditor general of “going beyond his powers in hiring an external firm to carry out investigations on the private lives of exponents of the Holy See.” The announcement comes after the auditor-general, Libero Milone, who resigned last June, broke his silence on Saturday and told reporters that he had been forced to resign or face arrest on fabricated charges. He claims that what happened was part of an effort by the old guard to slow down Pope Francis’ reform (...)
Vaticano
Domingo Sugraynes Bickel: dalla Centesimus annus a Francesco, la continuità di un pensiero
Vatican Insider
(Luca Rolandi) Domingo Sugraynes Bickel è presidente della Fondazione Centesimus Annus pro Pontifice, istituzione che trae origine e nome dall’enciclica «Centesimus Annus» promulgata dal papa Giovanni Paolo II l’1 maggio 1991. L’ente s’impegna nella promozione dell’insegnamento pontificio in campo sociale a sostegno delle numerose iniziative caritative del Papa, (...)
difesapopolo.it
L’iniziativa di proclamare patrono dell’esercito italiano san Giovanni XXIII, il papa della Pacem in terris, la famosa enciclica sulla pace, non poteva che suscitare, come di fatto ha suscitato, meraviglia, ma anche sconcerto in larga parte del mondo cattolico e della stessa opinione pubblica. Una cosa è certa, e lo ha ricordato recentemente anche papa Francesco: «Nessuna guerra è giusta. L’unica cosa giusta è la pace». l 12 settembre l’ordinario militare per l’Italia mons. Santo Marcianò ha consegnato al capo di stato maggiore dell’esercito (...)
Agência Ecclesia
O Papa Francisco evocou hoje no Vaticano o “exemplo heroico” de vida do padre Stanley Francis Rother, mártir, foi beatificado este sábado nos Estados Unidos da América. “Foi morto, por ódio à fé, por causa da sua obra de evangelização e promoção humana em favor dos mais pobres na Guatemala”, explicou o pontífice, perante milhares de pessoas reunidas na Praça de São Pedro, para a recitação do ângelus. O Papa deixou votos de que o seu (...)
Deutsche Welle
Unos sesenta historiadores, teólogos y sacerdotes hicieron pública una carta dirigida al papa Francisco. En ella señalan siete presuntas "herejías” contenidas en su exhortación apostólica sobre la familia, "Amoris Laetitia”. La misiva, de 25 páginas y titulada "Correctio filialis de haeresibus propagatis” (Una corrección filial con respecto a la propagación de herejías), fue remitida al pontífice el pasado 11 de agosto y difundida vía Internet este domingo (24.9.2017). El documento, aún abierto a nuevos firmantes, sostiene (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(1) Attività del Santo Padre/Santa Sede
Santa Messa per il Corpo della Gendarmeria Vaticana, nella Grotta di Lourdes ai Giardini vaticani. Omelia del Santo Padre  
Questa mattina (domenica 24), alle ore 9.30, presso la Grotta di Lourdes nei Giardini Vaticani, il Santo Padre Francesco ha presieduto la Celebrazione Eucaristica per il Corpo della Gendarmeria Vaticana, in occasione della ricorrenza del patrono, San Michele Arcangelo, che ricade il 29 settembre. Riportiamo di seguito il testo dell’omelia che il Papa ha pronunciato a braccio nel corso della Santa Messa:
(Testo)

 L'Angelus del Papa
- "Dio che non esclude nessuno e vuole che ciascuno raggiunga la sua pienezza"
Oggi alle 9.30 del mattino Papa Francesco celebrò la Santa Messa presso la Grotta di Lourdes nei Giardini Vaticani per il il Corpo della Gendarmeria.
***
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Nell’odierna pagina evangelica (cfr Mt 20,1-16) troviamo la parabola dei lavoratori chiamati a giornata, che Gesù racconta per comunicare due aspetti del Regno di Dio: il primo, che Dio vuole chiamare tutti a lavorare per il suo Regno; il secondo, che alla fine vuole dare a tutti la stessa ricompensa, cioè la salvezza, la vita eterna.
Il padrone di una vigna, che rappresenta Dio, esce all’alba e ingaggia un gruppo di lavoratori, concordando con loro il salario di un denaro per la giornata. Un salario giusto. Poi esce anche nelle ore successive, fino al tardo pomeriggio, per assumere altri operai che vede disoccupati.
(Testo) 
LUNEDI 25 SETTEMBRE 2017