lunedì 21 agosto 2017

America
Para comprender “Amoris Laetitia”


Vatican Insider - Celam
(Rodrigo Guerra López) Premisas y argumentos, respuesta a dudas y objeciones, camino y esperanza; reproducimos el texto de Rodrigo Guerra López publicado por la Revista de Teología del CELAM. El amor humano posee múltiples formas de realización. Su inmensa diversificación y sus infinitas complicaciones han hecho de él objeto de admiración, estudio, narración, poesía, guerra y reconciliación. Ya el viejo Aristóteles (...)
Spagna
L’appello dell’arcivescovo di Barcellona alla messa nella Sagrada Família per le vittime del terrorismo. Lavoriamo per una società di pace
L'Osservatore Romano
«La divisione corrode e distrugge, lavoriamo per una società di pace e libertà». Questo l’appello lanciato ieri dall’arcivescovo di Barcellona, cardinale Juan José Omella Omella, durante la messa celebrata in memoria delle vittime degli attacchi in Spagna. Il porporato ha riferito di aver ricevuto, poco prima della celebrazione, la telefonata di Papa Francesco, che ha voluto far sentire la propria vicinanza in questa «messa per la pace». Il Papa, che ha ricordato anche all’Angelus di ieri le tante vittime della violenza terroristica in vari paesi, ha assicurato la sua costante preghiera. «Sono con voi, volevo accompagnarvi in maniera speciale in questa messa, ed essere vicino a voi tutti in questo momento doloroso. Prego per voi, pregate per me» ha detto il Pontefice.
Vaticano
Casaroli, Parolin e il realismo del “Sensus fidei”
Vatican Insider
(Gianni Valente) Il “casarolismo” viene riproposto come cifra interpretativa per inquadrare il significato della trasferta russa del cardinale Parolin, appena iniziata. Un accostamento che può rivelarsi appropriato e illuminante solo se si tiene alla larga dalle operazioni ideologiche scatenate negli ultimi anni contro la figura e l’opera del primo Segretario di Stato di San Giovanni Paolo II (...)
Perfil
(Jorge Fontevecchia) El encargado de la CTEP habla sobre las ideas políticas de Francisco. —Hay una frase que a mí me parece muy educadora que es patria es la infancia. Alguna vez Macri me dijo: "pero Cristina Kirchner tiene más plata que yo". Yo le dije: "pero ella no nació rica, nació hija de un colectivero". Y la verdadera patria que uno tiene es la infancia, no se olvida nunca más de eso. O sea, vos lo que estás marcando es que por más que se (...)
Vatican Insider
(Giacomo Galeazzi e Andrea Tornielli) Due milioni e trecentomila italiani restano in Italia invece di raggiungere i Santuari internazionali. Lo sguardo positivo del Papa sulla devozione in crescita. A caccia del sacro vicino casa. Sono i 2 milioni e 300 mila italiani che alle mete internazionali e consolidate del turismo religioso (Lourdes, Fatima, Medjugorie, Santiago de Compostela, Czestochowa) preferiscono i luoghi della devozione popolare d’Italia (...)
Prensa Latina
El arzobispo de San Salvador, monseñor José Luis Escobar, celebró hoy la reciente ilegalización del matrimonio infantil, impulsada por diputados del Frente Farabundo Martí para la Liberación Nacional (FMLN). 'Es positiva la prohibición del matrimonio entre menores, lo cual va en sintonía con el mandato de la Iglesia', aseguró durante su homilía dominical el religioso, cada vez más involucrado en las polémicas de la sociedad salvadoreña. (...)
Russia
Parolin in Russia, clima disteso nell’incontro con Hilarion: affrontati “temi spinosi”
Vatican Insider
(Salvatore Cernuzio) Prima tappa del viaggio a Mosca del Segretario di Stato vaticano: colloquio di circa due ore nella sede del Patriarcato. Il cardinale «emozionato», affrontata in modo «costruttivo» la questione Ucraina e ricordato il dialogo tra Francesco e Kirill (...)
Irlanda
Monday interview: 'We can't compare Pope's visit to 1979, it is a different place'
independent.ie
(Denise Calnan) Pope Francis's potential visit to Ireland next year will be "radically different" to the previous papal visit in 1979, according to a leading priest. Fr Tim Bartlett, who is secretary general for the World Meeting of Families event, which hopes to host the Pope next year, said they acknowledge that Ireland is "in a different place" now. (...) 
reflexionyliberacion.cl
Entrevista a Rafael Luciani - Teólogo y Profesor en la Universidad Católica Andrés Bello y en el Boston College School of Theology and Ministry. - ¿Como describe Ud. lo que pasa en Venezuela en este momento? En este sentido, ¿nos pude explicar en qué consistió la propuesta de Maduro de votar una nueva Asamblea Constituyente? ¿Cómo evalúa este proceso y cuáles son los argumentos de aquellos que son favorables al cambio en la constituyente y de aquellos que son contrarios? Hemos pasado de un régimen mesiánico de corte totalitario (...)
Vaticano
Nuovo tweet del Papa: "Lo Spirito doni pace al mondo intero; guarisca le piaghe della guerra e del terrorismo."(21 agosto 2017)
Twitter
Spagnolo
Inglese
Italiano 
Portoghese
Polacco
Latino
Francese 
Tedesco
Arabo
Cuba
Cuba. Sulle orme di Las Casas. Il governo di Castro annuncia un percorso dedicato al frate domenicano che nell’Isola visse un tempo e dove incontrò il celebre Montesinos
Terre d'America
(Alver Metalli) Gli anni cubani di Bartolomé de las Casas sono tanto poco conosciuti quanto decisivi nella trasformazione del frate domenicano divenuto il grande difensore degli indigeni e della loro dignità. Una lacuna di cattolici e non che proprio il governo di Cuba intende “correggere”, annuncia il quotidiano del Partito comunista Gramna che anticipa l’iniziativa (...)
Perù
Esta es la oración del papa Francisco en lenguaje de señas para personas sordomudas (video)
Andina
La Conferencia Episcopal Peruana (CEP) difundió la oración del papa Francisco en lenguaje de señas para personas sordomudas. Esta versión se suma a la oración en idiomas español y quechua difundido para conocimiento de los fieles. El papa visitará el Perú del 18 al 21 de enero del próximo año y recorrerá las ciudades de Lima, Puerto Maldonado y Trujillo. En la víspera, de manera simultánea con la Secretaría del Estado del Vaticano, la Conferencia Episcopal Peruana (CEP) dio a conocer el logotipo oficial creado para la visita del papa Francisco al Perú. (...)
Italia
Monreale, via il banco donato alla chiesa da Michele Navarra. Nessun inchino per il boss
Il Fatto Quotidiano - Blog
(Beppe Giulietti) Michele Pennisi è l’arcivescovo di Monreale, una delle diocesi più prestigiose della Sicilia e non solo. Il suo nome, e non da oggi, è legato ad un forte impegno per la legalità e contro le mafie. Papa Giovanni Paolo II lo volle vescovo di Piazza Armerina nel 2002 e quella terra diventò un laboratorio di impegno civile e di contrasto quotidiano alla presenza mafiosa. (...)
Corriere della Sera
(Paolo Conti) Il racconto di chi ha tentato di soccorrerlo: «Gli ho accarezzato i capelli, non volevo restasse lì in mezzo alla strada». Il dolcissimo Julian purtroppo è morto. E per il circuito della Rete (quindi per tutti noi, ormai) è morto due volte. Il suo sguardo è diventato il più famoso del mondo per lunghe ore. Poco dopo l’attentato, la prima notizia: quel bambino di 7 anni, australiano e britannico, con un padre anglosassone e una madre di origine filippina rimasta ferita nell’attentato, era morto subito, strappato dalla mano della mamma con cui passeggiava. (...)
Vaticano
Le pape François rejette l’assimilation entre migrants et terroristes
La Croix
(Nicolas Senèze) Le Vatican a rendu public, lundi 21 août, le message du pape pour la journée mondiale du migrant et du réfugié, prévue en janvier prochain. Malgré les peurs liées au terrorisme, François continue de plaider pour un accueil large des migrants et des réfugiés, soulignant que leur «sécurité personnelle» passe «avant la sécurité nationale». (...)
Repubblica.it
Il pontefice in un'anticipazione del messaggio che invierà per la giornata mondiale del migrante e del rifugiato.  Al momento della nascita "va riconosciuta e certificata" la nazionalità e a tutti i bambini "va assicurato l'accesso regolare all'istruzione primaria e secondaria". Papa Francesco, nel suo Messaggio per la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, che si celebrerà il prossimo 14 gennaio (tema: 'Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati') prende esplicitamente posizione sullo ius soli e manifesta appoggio anche allo ius culturae in quanto chiede sia riconosciuto il diritto a completare il percorso formativo nel paese d'accoglienza. Il Pontefice ricorda che la Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo "offre una base giuridica universale per la protezione dei minori migranti. A essi - dice il Papa - occorre evitare ogni forma di detenzione in ragione del loro status migratorio, mentre va assicurato l'accesso regolare all'istruzione primaria e secondaria. Parimenti è necessario garantire la permanenza regolare al compimento della maggiore età e la possibilità di continuare degli studi. Per i minori non accompagnati o separati dalla loro famiglia è importante prevedere programmi di custodia temporanea o affidamento. Nel rispetto del diritto universale a una nazionalità - sottolinea Francesco -, questa va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini e le bambine al momento della nascita".
Argentina
Papal confidante says ‘Amoris’ critics locked in ‘death-trap’ logic
Crux
(Austen Ivereigh) Archbishop Víctor Manuel Fernández, rector of the Catholic University in Buenos Aires and sometimes described as the pope’s amanuensis, has issued a systematic defense of "Amoris Laetitia," Francis's controversial document on the family, saying its critics are locked in a "death-trap" logic and their approach risks “a betrayal of the heart of the Gospel.” (...)
Vaticano
Migranti e rifugiati: p. Baggio (Santa Sede), “risolvere i problemi si può: ecco le proposte del Papa”
SIR
(Patrizia Caiffa) "Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati" è il tema del messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale del Migrante e Rifugiato che sarà celebrata il 14 gennaio 2018. Un messaggio ricco di proposte concrete, perché tutte le Chiese si impegnino a promuovere queste buone prassi. Intervista a padre Fabio Baggio, sotto-segretario della Sezione Migranti & Rifugiati del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale. (...)
Crux
(Inés San Martín) In a message for the Vatican-sponsored "World Day of Migrants and Refugees," set for Jan. 14, Pope Francis called the “lamentable situation” of migrants and refugees fleeing war, persecution, natural disasters and poverty a “sign of the times,” called for nations to raise up to the challenge of "Welcoming, protecting, promoting and integrating migrants and refugees." As the United State’s Immigration and Customs Enforcement agency (ICE) continues to increase the number of deportations, Pope Francis said that collective and arbitrary expulsions of migrants and refugees don’t resolve the world’s immigrant crisis. (...)
(it) “Visti temporanei per chi fugge da guerre, no espulsioni arbitrarie” (Andrea Tornielli, Vatican Insider)
elperiodico
El Papa Francisco ha instado a "incrementar y simplificar" la concesión de visados para inmigrantes, así como a abrir "corredores humanitarios" que permitan su entrada de manera segura y legal, al tiempo que ha denunciado las "expulsiones colectivas". "Las expulsiones colectivas y arbitrarias de emigrantes y refugiados no son una solución idónea, sobre todo cuando se realizan hacia países que no pueden garantizar el respeto a la dignidad ni a los derechos fundamentales", ha señalado Francisco. (...)
Filippine
Il card. Tagle contro la guerra alle droghe di Duterte: ‘Stop allo spreco di vite umane’
AsiaNews
(Santosh Digal) In meno di quattro giorni, la polizia ha ucciso 32 presunti spacciatori a Bulacan e altri 49 a Manila. Il card. Luis Antonio Cardinal Tagle, arcivescovo di Manila, invita il governo al dialogo: “Il problema della droga non deve esser ridotto ad un problema politico o penale. Esso è una questione umanitaria che colpisce tutti noi”. (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB) Come è ben noto, fino a qualche giorno fa si è scritto molto in Italia, anzi moltissimo, per provare a dimostrare che in materia d'immigrazione, accoglienza e integrazione, era in atto una svolta nelle posizioni del Papa, della Segretaria di stato e dell'Episcopato italiano. Alcune frasi del cardinale Bassetti, già pronunciate in passato da lui e dal suo predecessore alla presidenza della CEI e alcune visite in Vaticano del Premier Gentiloni e del suo Ministro Minniti, fecero dire che la Chiesa stava modificando le sue posizioni in materia di flussi migratori per venire incontro ad alcune emergenze politiche-elettorali del governo. Anche se era evidente che nulla di tutto ciò stava accadendo in molti si sono allineati con quest'analisi, a volte con affermazioni piuttosto impegnative, seppure senza il minimo riscontro.
sputniknews.com
Le «numéro deux» du Saint-Siège, en visite à Moscou, met en garde contre la nuisance causée par le mauvais climat qui règne dans les relations internationales.
Un front commun contre le terrorisme international ne pourra être créé que lorsque les puissances mondiales auront pris conscience de la nécessité de la coopération et de la compréhension mutuelle, a déclaré à Sputnik le secrétaire d'État du Saint-Siège, Pietro Parolin, qui entame sa visite à Moscou. «C'est seulement lorsque les principales (...)
Russia
Vaticano-Russia, clima disteso a incontro Parolin-Hilarion a Mosca
Askanews - Yahoo
Un clima decisamente disteso al primo incontro in agenda a Mosca per il segretario di Stato del Vaticano Pietro Parolin. Nella brevissima attesa del metropolita Hilarion, nella sala di rappresentanza, al cardinale sono stati mostrati i ritratti del patriarchi di Mosca, in fila uno accanto all'altro sulla parete antistante al porporato nella sala dell'incontro. A fare da cicerone Aleksey Dikarev, che al dipartimento per le relazioni esterne del Patriarcato di Mosca si occupa di relazioni intercristiane. (...)
Sala stampa della Santa Sede
Accogliere, proteggere, promuovere e integrare:
sempre e ovunque 
 
[Text: Italiano, Français, English, Español, Português]
Pubblichiamo di seguito il testo del Messaggio del Santo Padre Francesco per la Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato 2018, che si celebrerà il prossimo 14 gennaio, sul tema Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati:
Cari fratelli e sorelle!
«Il forestiero dimorante fra voi lo tratterete come colui che è nato fra voi; tu l’amerai come te stesso perché anche voi siete stati forestieri in terra d’Egitto. Io sono il Signore, vostro Dio» (Lv 19,34).
Durante i miei primi anni di pontificato ho ripetutamente espresso speciale preoccupazione per la triste situazione di tanti migranti e rifugiati che fuggono dalle guerre, dalle persecuzioni, dai disastri naturali e dalla povertà.

Venezuela
"A Puerto Ayacucho 37 detenuti massacrati in modo pianificato", denuncia Mons. Reyes
Fides
"Queste persone sono state massacrate in modo pianificato", ha detto il Vicario Apostolico di Puerto Ayacucho (Venezuela), Mons. Jonny Eduardo Reyes Sequera, S.D.B riguardo al massacro di mercoledì scorso nel carcere di Puerto Ayacucho dove sono morte 37 persone. (...)
Il Resto del Carlino
(Massimo Selleri) Il piano per la visita dell'1 ottobre. Il Comune stenderà 14 chilometri di transenne lungo il percorso.  Saranno 14 i chilometri di transenne metalliche che verranno stesi durante la visita di papa Francesco a Bologna. A quaranta giorni di distanza dal primo ottobre, giorno in cui il pontefice arriverà sotto le Due Torri, la macchina organizzativa inizia a serrare le fila e a dividersi i compiti. Tra i tanti oneri che spettano al Comune, vi è quello di reperire le balaustre mobili, per un costo che, spicciolo più, spicciolo meno, si aggira attorno ai 150mila euro. (...)
El Salvador
Escobar Alas: "Muerte de policías y soldados representa un mensaje para las autoridades"
La Página
(Erick Lopez) El Arzobispo de San Salvador José Luis Escobar Alas se mostró preocupado por los asesinatos de policías y soldados, en manos de criminales, que en lo que va del año suman unos 17 elementos de la PNC y seis de la Fuerza Armada. “Estamos en una situación de guerra y no lo digo yo sino muchas personas, no es una guerra civil, (...)
Messico
Se preparan obispos de México y Estados Unidos para recibir Ley SB4
EnLíneaDirecta
Los obispos de la frontera entre México y Estados Unidos se reunirán por  primera vez en Piedras Negras los días uno, dos y tres de septiembre, para compartir información y experiencias relacionadas con diversos temas, pero en particular sobre la migración y la nueva ley SB4 que entrará en vigor el uno septiembre. (...)
Francia
Attentats en Catalogne: messe hommage aux victimes à Notre-Dame de Paris
Europe1
La maire de Paris Anne Hidalgo a assisté à la cérémonie. -- Un hommage a été rendu aux victimes des attentats en Catalogne pendant la messe de dimanche soir à la cathédrale Notre-Dame de Paris, en présence de la maire de la capitale Anne Hidalgo. Le cardinal André Vingt-Trois, archevêque de Paris, a souhaité que la messe soit dédiée aux victimes de la "folie meurtrière" des attentats en Catalogne de jeudi et vendredi, (...)
Australia
Statement from Archbishop Timothy Costelloe SDB. Chair, Bishops Commission for Catholic Education
ACBC Media Blog
As Chair of the Australian Catholic Bishops Commission for Education, I made the following statement on Friday in response to a request from Fairfax Media for comment on issues in relation to the same-sex marriage debate as it may impact on Catholic schools. The full text of the statement is reproduced here. (...)
El Salvador
Iglesia de El Salvador urge al Estado a garantizar acceso justo al agua
EFE - W Radio
El obispo de la capital de El Salvador, Gregorio Rosa Chávez, reclamó hoy al Estado la "inmediata" aprobación de la Ley General de Aguas para "garantizar el acceso a este bien necesario de manera justa, equitativa y sostenible" a todos los salvadoreños. El también cardenal informó que la próxima semana, cuya fecha exacta no facilitó, acompañará a la Universidad Centroamericana (UCA) a entregar una propuesta al Congreso sobre una ley del agua, (...)
Stati Uniti
Archbishop Gomez calls on catholics to become instruments of unity and healing to overcome new forms of racism and nationalism
Archdiocese of Los Angeles
In homilies delivered at two Los Angeles parishes this weekend, Archbishop José H. Gomez spoke out on the racial tensions that have been exposed in the wake of the Aug. 11–12 “Unite the Right” white-nationalist rally held in Charlottesville, Virginia.
“We are seeing in our country a new kind of racism and nationalism,” Archbishop Gomez said this weekend. “It is a racism and nationalism rooted in fear. There is fear about what is happening in our society. There is fear about what is happening in our economy. Our country has become so angry and bitter, so divided — in so many different areas.”

Nigeria
Ahiara Diocese crisis: Kaigama calls for sword-shelving
PM News
The Catholic Archbishop of Jos, Most Rev. Ignatius Kaigama, has appealed to priests and lay faithful of Ahiara Diocese to shelve their swords and accept Most Rev. Peter Okpalaeke as their consecrated Bishop. Kaigama, who is also the President of the Catholic Bishops Conference of Nigeria (CBCN), made the appeal in an interview with the News Agency of Nigeria (NAN) on Sunday in Jos.  (...)
Italia
«Le montagne che un tempo dividevano oggi uniscono». A Passo Paradiso la 40esima edizione della Festa della Fratellanza
ladigetto.it
«Nessun luogo è migliore di questo per parlare di Pace. Una montagna che un tempo divideva e oggi unisce.» Così il Cardinale Giovanni Battista Re, ha dato il via alla messa in ricordo dei caduti a Passo Paradiso, sul ghiacciaio di Presena, dove si è celebrata la quarantesima edizione della Festa della Fratellanza. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(Michel Dorais - ©copyright) Lo scorso 2 agosto i nove account Twitter di Papa Francesco, @pontifex, hanno raggiunto in 19 giorni i 36 milioni di follower. I 35 milioni di seguaci erano stati raggiunti il 14 luglio. Ora, lunedì 21 agosto, dopo 19 giorni un altro traguardo in tempi record: 37 milioni di follower.
Statistiche:
34 milioni - 14 giugno - in 91 giorni
35 milioni - 14 luglio - in 30 giorni
36 milioni - 02 agosto - in 19 giorni
37 milioni - 21 agosto - in 19 giorni
***
Spagnolo - 37,10% / 13.728.000
Inglese - 33,58% /12.428.000
Italiano - 12,28% /4.544.000
Portoghese - 7,67%
Polacco - 2,45%
Francese - 2,35%
Latino - 2,24%
Tedesco - 1,30%
Arabo -1,03%
La Croix
(Pierre Cochez) Trois jours après les attentats de Catalogne, le cardinal Juan José Omella, archevêque de Barcelone, a présidé, dimanche 20 août, une messe dans la basilique de Barcelone en présence du roi d’Espagne. Dimanche 20 août, 10 heures. 2 000 personnes sont venues assister à une « eucharistie pour la paix et la concorde » dans la basilique de la Sagrada Familia (...)
Voz de América
El papa Francisco pidió este domingo a Dios para que el mundo sea libre del terrorismo luego del rezo del Ángelus en la Plaza de San Pedro. Francisco pidió a los feligreses congregados en el Vaticano que "recen por las víctimas de los atentados", que durante la semana pasada le quitaron la vida a personas de diferentes ciudades de España, Finlandia y Burkina Faso. (...)
Italia
Monsignor Perego: “Scelte ideologiche e populiste creano divisione sui migranti”. Intervista a tutto campo all'arcivescovo di Ferrara-Comacchio
estense.com
Il suo primo intervento in terra estense, prima ancora di metter piede in Cattedrale, è stato rivolto al lavoro. Al lavoro “che manca o che è indegno”. Lei arriva in una terra depauperata da crisi industriali, finanziarie e bancarie come forse mai prima d’ora. Crede che il suo episcopato potrà essere d’aiuto? (...)
Vaticano
(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB) Oggi a mezzogiorno la Sala stampa della Santa Sede pubblicherà, in diverse lingue, il Messaggio di Papa Francesco per la 104.ma Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato che si celebrerà il 14 gennaio 2018. Sarà il quinto Messaggio del Santo Padre dall'inizio del suo pontificato.
Le Giornate e i Messaggi precedenti (sotto il pontificato di Francesco)
Breve storia della Giornata mondiale delle migrazioni (Testo di P. Gabriele F. Bentoglio, C.S. - Sotto-Segretario dell'ex Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti)
(a cura Redazione "Il sismografo")
Il programma di lunedì 21 agosto prevede una riunione del Cardinale con i Vescovi cattolici del Paese e, in serata, la Santa Messa nella Cattedrale dell'Immacolata Concezione a Mosca, seguita da un momento conviviale con i rappresentanti del Clero e del laicato. Nello stesso giorno è previsto un colloquio con il Metropolita Hilarion di Volokolamsk, Presidente del Dipartimento per le Relazioni Esterne del Patriarcato di Mosca.
La giornata di martedì 22 agosto sarà dedicata a una sessione di lavoro con il Ministro degli Affari Esteri Sergey Lavrov e, nel pomeriggio, alla visita al Patriarca Kirill di Mosca.
(dal Comunicato della Santa Sede)
independent.co.uk
(Fiona Keating) The Criminal Injuries Compensation Authority has refused payment to 700 victims and child sexual abuse survivors. The Catholic Church and British local authorities have been accused of using a legal loophole to avoid paying compensation to victims of child sex abuse. The Criminal Injuries Compensation Scheme, a government agency, has denied some children financial settlements because it said the victims had “consented” to the abuse, a group of charities has warned. (...)
Italia
Crolla il numero dei preti cacciatori
MeteoWeb
(Peppe Caridi) Ne avevamo parlato in passato del fenomeno dei preti cacciatori, circa duecento in tutta Italia, almeno stando ai dati riferibili alla stagione di caccia 2014-2015. La figura del prete cacciatore, una figura particolarmente odiosa non solo per gli amanti degli animali ma in generale per la grande maggioranza di fedeli cattolici che ritengono inconcepibile che (...)
Nigeria
Catholic Archbishop calls for sustainable peace in Plateau
The Eagle
The house Domus Pacis (Peace House) was built by the Justice Development and Peace Commission, a Non-Governmental Organisation of the Archdiocese of Jos. The Catholic Archbishop of Jos, Most Rev. Ignatius Kaigama, on Saturday at the inauguration of a house built by an NGO, stressed the need to sustain the existing peace in Plateau State. (...)
(a cura Redazione "Il sismografo")
(1) Attività del Santo Padre/Santa Sede
L'Angelus di Papa Francesco
"Tutti abbiamo bisogno di crescere nella fede e fortificare la nostra fiducia in Gesù. Egli può aiutarci a ritrovare la via, quando abbiamo smarrito la bussola del nostro cammino"
Cari fratelli e sorelle, buongiorno!
Il Vangelo di oggi (Mt 15,21-28) ci presenta un singolare esempio di fede nell’incontro di Gesù con una donna cananea, una straniera rispetto ai giudei. La scena si svolge mentre Egli è in cammino verso le città di Tiro e Sidone, a nord-ovest della Galilea: è qui che la donna implora Gesù di guarire sua figlia la quale - dice il Vangelo - «è molto tormentata da un demonio» (v. 22).
*** Dai saluti del Santo Padre dopo l'Angelus. "Supplichiamo il Signore, Dio di misericordia e di pace, di liberare il mondo da questa disumana violenza"
Cari fratelli e sorelle,
nei nostri cuori portiamo il dolore per gli atti terroristici che, in questi ultimi giorni, hanno causato numerose vittime, in Burkina Faso, in Spagna e in Finlandia. Preghiamo per tutti i defunti, per i feriti e per i loro familiari; e supplichiamo il Signore, Dio di misericordia e di pace, di liberare il mondo da questa disumana violenza.
(Preghiamo insieme, in silenzio, alla Madonna. Ave Maria ....)
LUNEDI 21 AGOSTO 2017

domenica 20 agosto 2017

Radio Vaticana
À quelques heures d’une importante visite en Russie, du 20 au 24 août,, le Secrétaire d'État du Saint Siège a accordé un entretien à l’agence russe d’information Tass. Le cardinal Pietro Parolin souligne que la rencontre qu’il aura avec la hiérarchie orthodoxe témoigne de l'ouverture opérée ces dernières années, jusqu'à la rencontre de La Havane l'an dernier entre le Pape François et le patriarche Kirill. Une rencontre qui a permis «un nouveau regard qui ne soit plus principalement tourné vers le passé», mais vers la «communion (...)
Vaticano
Cardenal Parolin invita a revivir la relación con Dios y a no ser unos “desmemoriados”
Aci
En un mensaje enviado en nombre del Papa Francisco a los participantes en el “Encuentro por la amistad entre los pueblos”, que comienza este domingo 20 de agosto en la localidad italiana de Rimini, el Secretario de Estado de la Santa Sede, Cardenal Pietro Parolin, invitó a los cristianos a no ser unos ‘desmemoriados’ y a revivir la relación con Dios. El Cardenal afirmó que la edición de este año del Encuentro “es una invitación a recuperar nuestros orígenes (...)
Nuevo Herald
El papa Francisco pidió el domingo el final de la “violencia inhumana” que ha golpeado a inocentes en Burkina Faso, España y Finlandia en los últimos días. Francisco lideró a la multitud reunida en la Plaza de San Pedro en su plegaria del mediodía en memoria de las víctimas, y dijo que el mundo lleva en su corazón “el dolor de estos ataques terroristas”. El pontífice pidió a Dios que “libere al mundo de esta violencia inhumana”. Dieciocho personas murieron hace una semana en la capital de Burkina Faso (...)
Agência Ecclesia
O Papa Francisco lembrou hoje no Vaticano os atentados terroristas dos últimos dias e pediu o fim “desta violência desumana”. "Temos nos nossos corações a dor por causa dos atos terroristas que, nestes últimos dias, cuasaram numerosas vítimas no Burkina Faso, Espanha e Finlândia”, referiu o Papa durante o encontro dominical com os peregrinos, na Praça de São Pedro. Após a oração mariana do ângelus, Francisco rezou por “todos os defuntos, pelos feridos e pelos seus familiares” e pediu ao Senhor, “Deus de Misericórdia e de paz”, que “liberte o mundo desta violência desumana”. (...)
Firstpost
Jammu: Amid calls for their deportation from India, Rohingya Muslims of Myanmar say they have settled in Jammu and Kashmir because of compulsions, and not out of choice, and that they will return to their country once the situation becomes favourable. More than 13,700 foreigners, including Rohingya Muslims and Bangladesh nationals, are settled in Jammu and Samba districts, where their population has increased by over 6,000 between 2008 and 2016, according to data available with the state government. (...)
El Mercurio
El obispo de Potosí, Ricardo Centellas, habla de los temas que han enfrentado al episcopado de ese país con el gobierno de Evo Morales, del intento de este por "prolongar su mandato, aunque constitucionalmente no le corresponde", y de la relación con Chile. "Las tensiones son más a nivel político, porque el pueblo boliviano como tal siempre ha tenido desde su idiosincrasia relaciones fraternas con todos los países que están alrededor", dice. Ale Catalina Fernández. A finales del siglo XVI, en las orillas del lago Titicaca (...)
Agência Ecclesia
O Papa manifestou a sua “grande tristeza” pelo atentado terrorista ocorrido esta quinta-feira à tarde em Barcelona, que causou a morte a pelo menos 14 pessoas e feriu cerca de outras 100, 15 das quais estão em estado grave. Em declarações divulgadas hoje, o diretor da sala de imprensa da Santa Sé, Greg Burke, salientou que logo que soube o que tinha acontecido “Francisco rezou pelas vítimas e quis expressar a sua proximidade ao povo espanhol, em particular aos familiares das vítimas”. (...)
swissinfo.ch
La influyente Iglesia católica de Filipinas pidió este domingo que se acabe con la "pérdida de vidas humanas" tras una sangrienta semana en la que la guerra contra la droga librada por el presidente Rodrigo Duterte provocó la muerte de decenas de personas. Las operaciones policiales han dejado al menos 76 personas muertas a balazos, según las autoridades. Grupos defensores de los derechos y legisladores han condenado las operaciones calificándolas de "matanzas". (...)
Vatican Insider
(Giacomo Galeazzi) All'Angelus il Papa prega per «defunti, feriti e familiari degli atti terroristici che, in questi ultimi giorni, hanno causato numerose vittime, in Burkina Faso, in Spagna e in Finlandia». Il Papa, addolorato per gli attentati degli ultimi giorni, supplica Dio durante l’Angelus di liberare il mondo dalla «disumana violenza» del terrorismo. «Nei nostri cuori portiamo il dolore per gli atti terroristici che, in questi ultimi giorni, hanno causato numerose vittime, in Burkina Faso, in Spagna e in Finlandia» (...)
Radio Vaticana
(Gabriella Ceraso) "Quello che tu erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo". La frase di Goethe tratta dal Faust, titola quest'anno il Meeting per l'amicizia fra i popoli giunto alla sua XXXVIII edizione. Un tema che "invita a riflettere su aspetti dell'esistenza che la quotidianità spesso fa mettere tra parentesi", come si legge nel Messaggio, a firma del cardinale Pietro Parolin, che il Papa ha indirizzato ai partecipanti all'evento (...)